GRAN PREMIO del PORTOGALLO 2018

F1H2O Grand Prix of Portugal – Algarve, Portimao 18th – 20th May 2018 – Qualifications awards

Inizia cosi anche la stagione 2018 e come di consueto si inizia dalla bellissima Portiamo , ormai una delle capitali storiche della F1H2O.

Gara dove Alex ha sempre fatto molto fatica e dove non ha mai vinto andando a podio solo 2 volte in 7 anni.

Questa anno sara’ ancora più dura visto il nuovo Team , le nuove imbarcazioni e quindi una sfida ancora più grande davanti a lui.

Le prime 2 ore di prove libere disputate il venerdì , fanno percepire che le poche prove effettuate nei mesi precedenti e la poca confidenza con lo scafo potranno dare filo da torcere ad Alex , ma dopo 2 ore di grande lavoro per l assetto dell imbarcazione , Alex all ultimo ne esce con un gran primo tempo nel finale che lascia tutti ben sperare per il week end che si andrà ad affrontare.

Si riparte il sabato con le prime prove libere ufficiali ,le condizioni meteo cambiano ed anche il passo dei piloti più veloci ed a fatica se ne esce con tempo diciamo buono ,che lascia sperare e no per piazzarsi nei primi 6 più veloci per il Top Qualify del pomeriggio.

Giornata lunga , lunghissima dato le prove di qualifica saranno alle ore 18 , dato che qui bisogna adeguarsi alla marea per avere il livello di acqua giusto per avere la sicurezza.

E si parte, un buon quarto tempo nel Q1 per Alex ed una dura battaglia per aggiudicarsi un quinto tempo tirato nel Q2 tempo che va bene dato che l obbiettivo era arrivare ad effettuare il Q3 per questa prima tappa.

Nei 2 giri del Q3 , per la prima volta con questa imbarcazione , l emozione e un po di timore tirano fuori un buon tempo , aggiudicandosi il terzo tempo in griglia dietro ai due piloti del team Abu Dhabi, e solo a 0.34 dalla pole position dell Americano Torrente.

Qualifiche Portimao GP 2018:

  1. Torrente
  2. Al Qamzi
  3. Carella

Sempre alle 18 la Domenica ,dopo un infinita giornata di attesa parte il primo Gran Premio del 2018,Alex parte male ed al primo giro e’ in sesta posizione , ma tutto fermo e bandiera gialla dopo un incidente in partenza tra Andersonn e Stromoy.

Tutti in coda in bandiera gialla , ed Alex può riprendere la terza posizione che aveva in griglia di partenza.

Si riparte, dura, anzi durissima tenere la terza posizione , ma si riesce a rimanere attaccati al duo di testa del team Abu Dhabi, con un margine massimo di 5 secondi dal leader Torrente ma con un Chiappe quarto che continua a spingere Alex, ma il ritmo a fatica , c e’ e l orgoglio non lascia tregua di mollare quei due e restare con loro fino al 50simo giro.

La sfortuna vuole che intorno al 35simo giro , Alex ha un problema con il trim che blocca tutto , e deve dare strada a Chiappe .

Da li visti i problemi tecnici , nessun attacco e’ più possibile e si va così fino a fine gara.

Un quarto posto con l’amaro in bocca ,perché diciamo un terzo alla prima uscita sarebbe stata quasi una vittoria .

Ma il mezzo c e’, il passo gara anche , lo spirito del team anche e la voglia di vincere sopra a tutto.

Prossima gara a Londra il 16-17 Giugno.

Gran Premio del Portogallo:

  1. Torrente
  2. Al Qamzi
  3. Chiappe
  4. Carella
  5. Morin
  6. Al Halameli